“Amore!” Tremo

È passato così tanto tempo eppure a volte penso ancora a te.
Nella mia testa riecheggia ancora la tua voce e quella scena: ti giri e mi gridi “Amore!” per attirare il mio sguardo sempre disperso tra le nuvole. È il ricordo più forte che ho di te, quello più difficile da schiodare, quello che, penso, non se ne andrà mai. Ma subito dopo si spegne il calore di questo ricordo e si accende il gelo delle tue parole e io inizio a tremare. Tremo di freddo, di promesse infrante e sogni spezzati. E inseme al mio tremito oscillano le mie poche certezze, si scatenano le mie paure, le mie capacità di scegliere e di rimanere costante nelle mie decisioni si bruciano via più veloci di una sigaretta (e fanno anche più male).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: