Muro d’affetto

Non dormo per paura di svegliarmi con l’idea sbagliata, perchè voglio tenerla questa pace tra noi. Non posso resistere se non mi parli: perderei un mattone nel muro d’affetto che in una notte e mille gesti abbiamo costruito insieme e passerebbero troppi spifferi, vento pioggia e neve d’inverno, freddo, molto freddo, senza nessuno accanto, abbracciato a me che possa riscaldarmi. No. L’inverno è duro e lungo per sopravvivere da sola con un buco nel muro, voglio evitarlo ora fin che sono in tempo. Per ora c’è solo qualche crepa, ma basta un po di cemento fatto di parole, discorsi e ricordi, tante domande di manutenzione e una mano esperta, facciamo due, la tua e la mia,insieme.

libri-muro foto ricordi mattone mancante

Annunci

1 commento »

  1. Albi Said:

    Sono commosso…


{ RSS feed for comments on this post} · { TrackBack URI }

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: